Erasmus-Finlandia

FINLANDIA 11-15 FEBBRAIO 2019  - La nostra visita alla scuola finlandese di Kempele.

La seconda tappa del nostro progetto si è svolta nella cittadina di Kepele, vicino ad Oulu, a circa 600 km a nord di Helsinki.

                   

Come immaginavamo tutto è stato fonte di grande stupore, a partire dalle strade ghiacciate, dalla quantità di neve e dalla disinvoltura con cui i nostri colleghi e i loro alunni vivono questa realtà! Altro fattore di grande impatto è stato vedere gli spazi innovativi dove vivono la loro esperienza scolastica e comprendere alcuni principi base del loro sistema educativo.

 

Una scuola a misura di desiderio 

Spazi modulabili e dotazioni funzionali per una scuola che risponde ai bisogni di tutti

Un grande atrio attrezzato con mensole per riporre scarponi e doposci, (a scuola si gira in calzettoni), comodi divani colorati,  spazi spogliatoio con armadietti per riporre tutto ciò che serve per arrivare a scuola. I ragazzi arrivano a scuola a piedi autonomamente e se abitano oltre il raggio di 5 km hanno diritto ad un taxi privato.

Il cortile della scuola non è delimitato da cancelli ed è attrezzato con giochi, pista da hockey e da pattinaggio.

Entriamo in aula insegnanti dove ci accolgono sulle note di "What a wonderful world".

Le aule sono spazi dove tutto è pensato per organizzare le attività in modo da rispondere ai bisogni diversi dei bambini: banchi leggeri, poltroncine, divisori e pareti mobili.

Spazi comuni dove fino a tre classi possono lavorare assieme.

 

                                      

Lezione di cucina  Otto postazioni complete per imparare a cucinare.                                                          

             

 

Aula insegnanti Spazio accogliente e funzionale dotato di cucina, proiettore interattivo e pianoforte.

Qui si suona! Aula di musica fornitissima di ogni tipo di strumento!

 

“Niente voti fino alla quinta elementare”

Scuola di alta qualità, gratuita e inclusiva. Tutto il materiale scolastico è fornito e questo insegna ai ragazzi il rispetto per le cose comuni.

Niente voti fino alla quinta elementare: relazioni ed incontri con i genitori per comprendere il percorso di ciascun bambino e aiutarlo.

La collaborazione fra gli insegnanti è un altro dei principi cardine del sistema scolastico finlandese.

I ragazzi spesso lavorano per gruppi di interesse, tutto il materiale è già pronto e diviso a livelli, per rispondere ai bisogni di ciascuno.

              

IL MARE GHIACCIATO E BABBO NATALE

Esperienze uniche come camminare con le ciaspole sulla spiaggia e andare in bici sul mare ghiacciato hanno arricchito il nostro soggiorno.

La visita alla città di Rovaniemi e l'incontro con il vero Babbo Natale, la condivisione di una cena internazionale e l'esperienza unica dell'amicizia che, grazie all'attività pen pal, arriverà fino ai nostri bambini.

 

Prossima tappa Jerez de La Fronteras, Spagna dall'1 al 4 aprile!