Progetti Santo Stefano

Progetti collegati alle attività espressive e motorie

Orientamento alla musica

Progetto attivato per tutte le classi. Il progetto intende avviare alla conoscenza e all’uso dello strumentario gli alunni più piccoli e all’utilizzo di un semplice strumento a fiato (flauto) quelli più grandi attraverso giochi, piccole orchestrazioni, canti e studio di semplici brani musicali tradizionali e classici.

Pallamano

Il progetto viene attuato dagli esperti delle società di Handball di Cassano e Carnago, in tutte le classi, per un’ora settimanale e per un totale di 8 ore per sezione. Tali interventi sono gratuiti.

Unihockey

Si tratta di un mini progetto per le classi quarte e quinte con intervento gratuito di un istruttore per 3 lezioni. Esso verrà effettuato in tutti i plessi dell’Istituto Comprensivo, terminerà con una manifestazione sportiva nel mese di aprile- un vero e proprio torneo presso il palasport di Carnago - tra scuole in rete e precisamente con la partecipazione delle classi quinte degli Istituti Comprensivi di Solbiate Arno e di Castronno. Infine le classi quinte degli Istituti Comprensivi di Solbiate Arno e di Castronno saranno coinvolte nel periodo tra maggio e giugno nel progetto “ GIOCATLETICA “ con attività di lancio della pallina e corsa; anche per questo progetto è prevista una manifestazione conclusiva a Caronno Varesino.

 

Progetti collegati all'area della Convivenza Civile

Progetto di educazione ambientale

affidato alla Coinger Il Progetto coinvolge tutte le classi. Lo scopo è quello di far maturare negli alunni una maggior sensibilità verso le problematiche ambientali emergenti e l’utilizzo delle risorse, partendo da esperimenti e attività che mettano i bambini a stretto contatto con la natura, con le risorse “pulite” con la realtà in cui viviamo tutta da scoprire e rispettare. La maggior parte delle attività fatte svolgere agli alunni sono ludico-manipolative molto coinvolgenti e ben strutturate . Tale progetto si svolge con operatori esterni della Coop. Koinè, con tempi e modalità concordate con il responsabile della cooperativa.

Progetto Green School 

Da tempo si promuovono buone pratiche e dall'anno scolastico 2015/16 il plesso ha ottenuto la certificazione per la grande integrazione dello sviluppo sostenibile alla didattica, un filo conduttore che permette una completa sensibilizzazione alle tematiche ambientali attuali. E' totalmente integrata nel progetto di riduzione e riciclo del rifiuto: in ogni aula ci sono i contenitori per la raccolta differenziata, in ogni classe sono presenti due guardiani della luce a garanzia del risparmio energetico.

Orto a scuola

Progetto volto ad insegnare agli alunni l'importanza della stagionalità della verdura.

RTO uscita nel bosco

La finalità del progetto è far scoprire le catene alimentari e la fotosintesi clorofilliana attraverso attività ludiche svolte nei boschi del territorio.

Merenda sana a scuola

Nei giorni di martedì e venerdì gli alunni consumano una merenda a base di frutta e/o verdura.

 

Progetti collegati alle aree disciplinari

Il piacere di leggere

Il Progetto coinvolge tutte le classi ed è attuato con l’intervento della Bibliotecaria, la sig. Graziella, esso intende favorire il piacere di leggere e di ascoltare attraverso attività di animazione alla lettura. La disponibilità e la capacità di coinvolgere gli alunni con attività a scuola o in biblioteca, favorisce negli stessi la scoperta che leggere non è solo un dovere scolastico ma, soprattutto, un piacere con cui trascorrere tempo alimentando la propria fantasia.

Progetto di Prevenzione del disagio

Nell'ambito del Progetto di Prevenzione del Disagio, in collaborazione con le Amministrazioni Comunali, da anni è attivo nell'Istituto un servizio di consulenza psicologica. È stato attivato uno sportello psicologico che offre la propria consulenza gratuitamente a docenti e a genitori secondo un calendario consegnato ad inizio anno scolastico alle famiglie ed ai docenti. Lo scopo dell’iniziativa, confermata ormai da anni e quello di supportare i genitori e i docenti nel loro compito educativo; entrambi tesi a promuovere la crescita globale, in un ambiente sereno, favorevole alla maturazione della persona e all'apprendimento. In particolare esso offre ai genitori l'occasione: di confrontarsi con lo specialista sulle problematiche che, in quanto genitori, debbono costantemente affrontare nelle diverse fasi di crescita dei loro figli; ricevere un aiuto a comprendere il mondo dei ragazzi, i loro comportamenti, le esigenze educative e relazionali; affinare strumenti e strategie per sostenere i propri figli di fronte a situazioni scolastiche o relazionali difficili.