Esplora contenuti correlati

Determina smart working

Reg. decreti n. 1844

Alle famiglie degli alunni
Al personale docente e non docente
All’USR Lombardia
All’UST di Varese
Alle amministrazioni comunali di:
Carnago,
Solbiate Arno
Oggiona con Santo Stefano
Alle OO.SS. del territorio
All’Albo scolastico
Al sito web della scuola

URGENTE

Oggetto: Disposizioni urgenti, in applicazione del DPCM 11 marzo 2020, circa l’organizzazione del servizio nell’Istituto I.C. “E.GALVALIGI” di Solbiate Arno (VA) a decorrere dal 18 marzo e fino al 25.03.2020, salvo ulteriori proroghe.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

  • Visto l’art. 25 del D.lgs. n. 165/2001 che attribuisce ai Dirigenti scolastici la competenza organizzativa dell’attività delle istituzioni scolastiche, affinché sia garantito il servizio pubblico d’istruzione;
  • Visto che l’art. 15, c. 1 del CCNL area V dell’11 aprile 2006, attribuisce ai Dirigenti la facoltà di organizzare autonomamente i tempi ed i modi della loro attività, correlandola in modo flessibile alle esigenze di servizio della scuola;
  • Considerata la gravità dell’emergenza pandemica registrata nella regione Lombardia e le misure di profilassi impartite;
    Ritenuto che il contagio si stia diffondendo soprattutto nelle occasioni di trasferimento da luogo a luogo e di prossimità con altre persone;
  • Condividendo la raccomandazione ripetuta a tutti i livelli che la principale forma di prevenzione dai rischi di contagio consiste nello stare a casa;
  • Verificati che i DPCM adottati ai sensi dell’art. 3, comma 1, del decreto legge 23 febbraio 2020 , n. 6 in attuazione delle misure di contenimento dell’epidemia da COVID-19 e, in particolare, il DPCM 9 marzo 2020 recante misure per il contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale tra le quali la sospensione delle attività didattiche fino a 3 aprile 2020 su tutto il territorio nazionale e il
    DPCM 11 marzo 2020 recante misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale che individua la modalità del lavoro agile come modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa nelle pubbliche amministrazioni, al fine di limitare gli spostamenti per il raggiungimento del posto di lavoro per fermare il propagarsi dell’epidemia;
  • Ritenuto che tra le responsabilità dei Dirigenti scolastici vada inclusa anche la tutela della salute del personale, oltre che della propria, vedi disposizioni del D.Lgs. 81/2008;
  • Tenuto conto da un lato, della natura di servizio pubblico essenziale attribuita dalle norme al servizio scolastico e dall’altro, della necessità di minimizzare, in questa fase emergenziale, le presenze fisiche nella sede di lavoro;
  • Ritenuto che le sole attività indifferibili da rendere in presenza devono essere quindi limitate all’essenziale e tra queste ad. es. sottoscrizione dei contratti di supplenza, verifica dell’integrità delle strutture e dei beni;
  • Ritenuto necessario derogare l’integrazione e la rettifica al piano del personale Ata prot. n. 693/U del 16/03/2020 con la quale è stata disposta la riorganizzazione del lavoro del personale ATA successiva alla pubblicazione del DPCM 11 marzo 2020 che ha emanato ulteriori misure di contenimento del contagio a tutto il territorio nazionale limitando gli spostamenti alle sole indifferibili necessità e individuando la modalità del lavoro agile come modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa dei dipendenti della pubblica amministrazione;
  • Verificato che le attività strettamente funzionali alla gestione amministrativa e alla gestione delle attività di didattica a distanza avviate dai docenti di questa istituzione scolastica non richiedono la presenza fisica del personale amministrativo nei locali dell’istituto;

DISPONE

al fine di tutelare nelle forme prescritte la salute e la sicurezza di tutto il personale scolastico e degli utenti stessi, in ottemperanza del DPCM citato in premessa, dal giorno 18 marzo 2020 e fino al 25 marzo p.v. (come da DPCM dell’11 marzo) salvo ulteriori proroghe:

  • Le attività didattiche proseguono in modalità a distanza secondo l’organizzazione e gli orari già sperimentati e concordati nelle riunioni tecniche convocate in modalità online;
  • E’ sospeso il ricevimento del pubblico in presenza, con le sole eccezioni riportate in premessa;
  • Per le sole attività indifferibili da rendere in presenza, l’apertura degli uffici della sede centrale e la presenza del contingente minimo di personale è garantita previo appuntamento;
  • Il personale degli uffici amministrativi dell’Istituto opera da remoto, secondo la modalità del lavoro agile, in applicazione delle indicazioni contenute nello DPCM già richiamato in premessa dalle ore 7.30 alle ore 14.42 dal lunedì al venerdì;
  • E’ garantito il servizio di riscontro via mail sulle seguenti caselle di posta vaic84000q@istruzione.it e vaic84000q@pec.istruzione.it nei tempi ordinari di gestione;
  • Per comunicazioni urgenti la mail istituzionale del Dirigente scolastico è: dirigente@icgalvaligi.edu.it; la mail istituzionale del Direttore S.G.A. è: dsga@icgalvaligi.edu.it
  • I servizi erogabili solo in presenza, come sopra specificato, sono garantiti su appuntamento, tramite richiesta da inoltrare via mail istituzionale;
  • Il personale collaboratore scolastico, la cui attività lavorativa non è oggetto di lavoro agile, avendo già terminato le pulizie degli edifici, ai sensi della nota del Ministero dell’Istruzione 10 marzo 2020, n. 323, resta a disposizione per le necessità di apertura dei locali scolastici individuate dal DSGA e sarà esentato dall’obbligo del servizio solo dopo aver fruito delle ferie pregresse.

Il suddetto periodo, in riferimento alla fattispecie della obbligazione divenuta temporaneamente impossibile di cui all’art. 1256, comma 2, cc, è equiparato al servizio effettivo sia ai fini giuridici che economici.
Con successivi e ulteriori atti saranno implementati, ovvero modificati, i termini del presente provvedimento, in funzione dell’evolversi dell’emergenza sanitaria da COVID-19 e dei conseguenti atti regolativi.
Ci scusiamo per il disagio arrecato ma in questo momento di emergenza sanitaria, la priorità è rappresentata dalla tutela della salute di tutti.
Grazie per la collaborazione

Il dirigente scolastico
Dott.ssa Ilaria Maci

 

ISTITUTO COMPRENSIVO GALVALIGI
C.F. 80015980123 C.M. VAIC84000Q
AOO_prtc – Ufficio protocollo
Prot. 0000695/U del 17/03/2020 13:58:54

torna all'inizio del contenuto