Esplora contenuti correlati

Organizzazione del servizio scolastico a partire dal 3 agosto 2020

 

Solbiate Arno 30/07/2020

 Alle famiglie degli alunni

Al personale docente e non docente

All’USR della Lombardia

All’UST di Varese

Alle OO.SS. del territorio

All’Albo online

 Oggetto: Disposizioni dirigenziali circa l’organizzazione del servizio nell’Istituto IC “E.GALVALIGI” di Solbiate Arno (VA), in ordine all’emergenza sanitaria da Covid-19 a decorrere dal 3 agosto 2020.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTA la normativa vigente

PRESO ATTO del piano ferie del personale ATA

CONSIDERATI i protocolli d’intesa tra il Ministro per la pubblica amministrazione e CGIL, CISL, UIL 3 aprile 2020 e CSE, CIDA, COSMED e CODIRP 8 aprile 2020, “Protocollo di accordo per la prevenzione e la sicurezza dei dipendenti pubblici in ordine all’emergenza sanitaria da “Covid-19;

VISTO l’art. 263 della Legge n. 77 di conversione del decreto-legge 19 maggio 2020, n.34  recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche socialI connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 “   Comma 1. “Al fine di assicurare la continuita’ dell’azione amministrativa e la celere conclusione dei procedimenti, le amministrazioni di  cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30  marzo  2001,  n. 165, adeguano  l’operativita’  di  tutti  gli  uffici  pubblici  alle esigenze dei cittadini e delle imprese connesse al  graduale  riavvio delle attivita’ produttive e commerciali. A  tal  fine,  fino  al  31 dicembre 2020, in deroga alle misure di cui all’articolo 87, comma 1, lettera a), e comma 3,  del  decreto-legge  17  marzo  2020,  n.  18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24  aprile  2020,  n.  27, organizzano il  lavoro  dei  propri  dipendenti  e  l’erogazione  dei servizi  attraverso   la   flessibilita’   dell’orario   di   lavoro, rivedendone l’articolazione giornaliera e settimanale,  introducendo modalita’ di interlocuzione programmata, anche  attraverso  soluzioni digitali e non in presenza con l’utenza, applicando il lavoro  agile, con le misure semplificate  di  cui  al  comma  1,  lettera  b),  del medesimo articolo 87, al 50 per cento del personale  impiegato  nelle attivita’  che  possono  essere  svolte   in   tale   modalita’.   In considerazione dell’evolversi della  situazione  epidemiologica,  con uno o piu’ decreti  del  Ministro  per  la  pubblica  amministrazione possono essere stabilite modalita’ organizzative e fissati criteri  e principi in materia di flessibilita’ del lavoro pubblico e di  lavoro agile,  anche  prevedendo  il  conseguimento  di  precisi   obiettivi quantitativi  e  qualitativi.  Alla  data  del  15  settembre   2020, l’articolo 87, comma 1, lettera a), del citato decreto-legge n.  18 del 2020, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 27 del 2020 cessa di avere effetto

VISTO il Protocollo quadro per la “prevenzione e la sicurezza dei dipendenti pubblici in ordine all’emergenza sanitaria da COVID-19 validato dal Comitato Tecnico Scientifico;

VISTO l’ultimo Protocollo di gestione dei rischi biologici da esposizione al virus SARS-COV-2 (COSIDDETTO “CORONAVIRUS”) per il rientro in sicurezza sui luoghi di lavoro dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni, predisposto dall’RSPP di istituto, Prot. 0001313 del 24/07/2020

VISTA la circolare n.3/2020 del 24 luglio 2020, emanata dal Dipartimento della funzione pubblica, avente come oggetto: indicazioni per il rientro in sicurezza sui luoghi di lavoro dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni,  che prevede:

  • presenza del personale nei luoghi di lavoro non più correlata alle attività ritenute indifferibili ed urgenti;
  • superamento dell’istituto dell’esenzione dal servizio.

DISPONE

a far data dal giorno 03/08/2020 e fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid 19, ovvero fino a una data antecedente stabilita con decreto del Presidente del C.M. la prosecuzione del funzionamento degli uffici amministrativi dell’istituto, ai sensi degli artt. 18 e segg. della legge 81/2017, con le seguenti modalità: lavoro in presenza e lavoro da remoto secondo turnazione.

Il personale Assistente Amministrativo, tenuto conto del piano ferie, svolgerà le attività in presenza e mediante il ricorso al lavoro agile secondo un piano di turnazione stabilito dal DSGA, assicurando la presenza negli uffici dal lunedì al venerdì dalle ore 7:30 alle ore 14:42

Il personale Collaboratore Scolastico, la cui attività lavorativa non è oggetto di lavoro agile, ai sensi dell’art. 87, comma 3, del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, presterà servizio, tenuto conto del piano ferie, per svolgere le mansioni di pulizia delle aule, degli spazi comuni, degli uffici, sistemazione e quanto di competenza, dal lunedì al venerdì dalle ore 7:30 alle ore 14:42

Il DSGA, tenuto conto del piano ferie, svolgerà le attività in presenza e mediante il ricorso al lavoro agile.

Il Dirigente Scolastico attuerà modalità di lavoro in presenza e di lavoro agile, garantendo la sua costante reperibilità

Tutto il personale, nel corso dell’orario di servizio in presenza, deve attenersi scrupolosamente:

  • alle misure igienico-sanitarie indicate nell’Allegato 1 al DPCM 8 marzo 2020 e, come confermate nell’allegato 4 al DPCM del 26.04.2020, già notificati, con particolare riguardo al distanziamento tra le persone e all’uso di prodotti disinfettanti per le mani, mascherine e guanti. Sono vietati assembramenti. Si raccomanda il distanziamento di almeno un metro e di provvedere alle pulizie utilizzando i prodotti disinfettanti forniti dalla scuola;
  • alle misure contenute nel Protocollo quadro per la prevenzione e la sicurezza dei dipendenti pubblici sui luoghi di lavoro in ordine all’emergenza sanitaria da Covid 19, allegato alla Circolare n. 3 del 24/07/2020 e alle disposizioni contenute nel Protocollo anticontagio COVID 19 predisposto dal RSPP di istituto e firmato dal Dirigente Scolastico e dal medico competente

Il ricevimento del pubblico è limitato ai soli casi di stretta necessità e previa richiesta di appuntamento da concordare:

  • telefonando al n 0331 993301.  nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 08,30 alle ore 12,30
  • o inviando una mail a vaic84000q@istruzione.it

L’utenza esterna dovrà attenersi scrupolosamente alle misure di sicurezza previste e la permanenza nella scuola dovrà avvenire per il tempo strettamente necessario e nel rispetto assoluto del protocollo sanitario.

Per ogni ulteriore ed eventuale informazione si raccomanda di consultare l’albo on line e il sito dell’istituto.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Ilaria Maci

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3, comma 2 del Decreto legislativo n.39/93

 

 

torna all'inizio del contenuto