Esplora contenuti correlati

Scuol@ Digit@le 2019

Nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale la nostra scuola si è posta l’obiettivo di una vera “Educazione nell’era digitale”. Si tratta di sviluppare un processo collegato alle sfide che la società tutta affronta nell’interpretare e sostenere le nuove modalità di apprendimento. La sfida dell’educazione nell’era digitale deve coniugare le nuove esigenze della didattica con la crescente disponibilità di tecnologie e competenze abilitanti.

A termine di quello che possiamo definire il primo anno del progetto “Scuol@Digit@le”,

conteggiando i diversi contributi sono stati raccolti € 21.358,04di cui 16.359,60 tramite bonifici da ditte e operatori vari, € 1.691,50 tramite versamenti in PagoInRete e 3.306,94 tramite donazioni materiali.

Al momento tutti i contributi sono stati spesi nel seguente modo:

N.8 MonitorTouch per le aule e 7 Notebook,1 carrello porta Monitor (plesso Manzoni). A questi beni vanno aggiunti i 6 precedenti Monitor installati lo scorso anno e il potenziamento della rete Wifi del plesso Manzoni, pagati in parte con i fondi della scuola e del finanziamento ministeriale PNSD.

 

Il complesso del progetto può però ricomprendere anche i 4 monitor acquisiti come premio, tramite la collaborazione delle famiglie, del concorso “ Amici di Scuola –  Esselunga” o come donazione (gruppo Alpini Carnago) nonché le altre dotazioni tecnologiche riconducibili in vario modo al contributo dei genitori ( comitato genitori Solbiate Arno)

Da ultimo legova aggiunto anche il recente finanziamento per “Ambienti digitali innovativi”, azione #7 del PNSD, ottenuto per un totale di € 25.000 (€ 20.000 dal MIUR e € 5.000 come cofinanziamento dai tre comuni del territorio) che permetterà, a breve, di raddoppiare “l’Atelier creativo” già realizzato con un secondo ambiente polivalente dotato di attrezzature per il coding e la robotica. Tale secondo ambiente sarà allestito, quantoprima, nei nuovi spazi sopra la palestra di Carnago (non appena saranno agibili).

In tal modo il complesso delle acquisizioni di cui abbiamo potuto  dotare la scuola ammonta a più di € 50.000 che possono, a ragione, essere visto come il raggiungimento del 50% dell’ammontare complessivo previsto.

La rapida obsolescenza dei prodotti informatici ci impone un continuo investimento in prodotti e attrezzature ormai considerate basilari come computer e software di nuova generazione, ma noi vogliamo fare di più!

Vogliamo che non solo i laboratori ma anche le aule siano sempre più interattivi creando spazi e ambienti di apprendimento sempre più moderni e all’avanguardia di pari passo con la formazione che i docenti stanno sviluppando anche in rete con altre scuole. Non da ultimo intendiamo migliorare le necessarie infrastrutture per la connessione alla rete Internet (ad alta velocità, sicure e con sistemi di backup).

E  la scuola è e deve rimanere il punto di riferimento dell’educazione sia questa tradizionale o digitale.

Rinnoviamo per questo l’invito a tutti gli operatori economici del territorio e a tutte le famiglie per continuare ad offrire un contributo al completamento del progetto.

E’ ora possibile anche versare il contributo volontario tramite il sistema PagoInRete 

Sarà possibile usufruire delle detrazioni fiscali per erogazioni liberali (art. 13 della L. n. 40/2007) o per lo “School Bonus” previsto dalla L. 107/2015.

Per chi non fosse interessato alle detrazioni fiscali sarà sempre possibile contattare direttamente i comitati genitori dei diversi plessi o i rappresentanti di classe che lo trasmetteranno all’amministrazione.

 

Il tuo contributo è importante, 

INVESTIRE NELLA SCUOLA VUOL DIRE INVESTIRE NEL FUTURO

Sostieni il progetto: fai un regalo ai tuoi figli e alla loro scuola!

 

torna all'inizio del contenuto