Esplora contenuti correlati

STIAMO LAVORANDO PER VOI…

… sulla carta molti insegnanti sono in ferie, in realtà, a sei settimane dalla ripresa delle scuole a settembre, c’è molto fermento nelle scuole italiane, anche nel nostro istituto comprensivo.
La preside insieme alla vice preside, alla segreteria e ai docenti collaboratori non ha mai smesso di lavorare e durante il mese di luglio ha avviato un processo di collaborazione e consultazione continua con i Comuni, con l’Ambito territoriale (ex provveditorato) oltre che, naturalmente, con il Responsabile della Sicurezza della scuola: metro e DPI alla mano sono stati molti i sopralluoghi nei vari plessi così come numerose le conferenze di servizio per riuscire a capire come poter ripartire, in sicurezza.
Si sta lavorando per l’igienizzazione e lo svuotamento di armadi e aule necessari per la loro riorganizzazione (per esempio eliminazione delle cattedre) e si sta provvedendo alla pulizia e al settaggio dei pc dati in comodato d’uso e dei proiettori; la segreteria sta acquistando DPI, prodotti igienizzanti a norma, nuovi arredi e strumenti (pc e lavagne); lo Staff della commissione COVID sta verificando le planimetrie, gli spazi e la loro estensione, il numero di studenti per aula, l’uso dei laboratori e delle aule disciplinari, l’individuazione di uno spazio infermeria COVID dedicato, la collocazione precisa dei banchi e l’assegnazione delle aule alle classi… Si stanno ipotizzando scenari per la ripresa a settembre che comprendono igienizzazioni, rotazione spazi/aule pur cercando di conservare le eccellenze della scuola (per esempio il laboratorio di scienze, l’atelier creativo e il laboratorio di informatica), scaglionamento ingressi con entrate separate, gestione dei percorsi, responsabilizzazione degli studenti nella gestione dei propri spazi e della pausa, calendario e orario scolastico più fruibile, rimodulato al fine di consentire lezioni in presenza in sicurezza e ricorrere all’eventuale didattica a distanza solo per dare attuazione all’ampliamento dell’offerta formativa …
Anche se non sarà facile, rimane la certezza che c’è molta voglia di ripartire e, grazie al lavoro svolto in questi mesi, riprenderemo con qualche regola in più, per il bene di tutti. E’ quanto è emerso durante un collegio docenti straordinario in data 30 luglio in modalità online con l’applicazione MEET: presto pubblicheremo un avviso con gli scenari condivisi e il Patto di corresponsabilità di istituto che andrà rivisto alla luce del “bisogno di una collaborazione attiva di studenti e famiglie (…) nel contesto di una responsabilità condivisa e collettiva”.
STAY TUNED!

torna all'inizio del contenuto